ABOUT


Palmer Generator is an Italian Post Psychedelic Core band formed in Jesi (IT) in 2010. 

I Palmer Generator sono una band Post Psychedelic Core nata a Jesi (AN) nella primavera del 2010.


Members

Guitar : Tommaso Palmieri (aka Tom Palmer)
Bass : Michele Palmieri (aka Mich Palmer)
Drums & Percussions: Mattia Palmieri (aka Matt Palmer)

Honorary Palmer : Andrea "Zio" Sopranzi (The Spirit)

Biography

(ITA) : Palmer Generator – Post Psychedelic Core dal 2010

Formatisi a Jesi (AN) nel 2010, in quella terra in continuo fermento musicale che sono le Marche, i Palmers sono una band formato famiglia: alla chitarra e al basso troviamo infatti i fratelli Tommaso e Michele Palmieri, rispettivamente zio e padre del batterista Mattia.

Dopo anni di attività in cui il terzetto si è nutrito fino all'orlo di sonorità heavy-psych e lunghe jam allucinogene che hanno portato nel 2014 alla realizzazione dell'album Shapes (Red Sound Records) giungono con il l'album Discipline (concept liberamente ispirato alle teorie filosofiche strutturaliste e foucaultiane) a maturare un linguaggio intimo e personale che prendendo le mosse da quell'humus sonoro si lascia contaminare da post-rock, shoegaze e post-core, dando vita così a un misto di psichedelia lisergica ed aggressività anfetaminica che nel disco si presenta come un flusso unitario di 35 minuti suddiviso in 5 tracce in cui, al di là dei generi di riferimento, a contare è soprattutto l'elaborazione di una lingua parlata solamente dalla famiglia Palmieri.

I tre sul palco sudano copiosamente e picchiano sugli strumenti ricreando atmosfere a metà strada tra la mistica psichedelica e la violenza hardcore. Muri di suono densi, vibrazioni allucinogene, solide martellate ed echi sospesi … provare per credere.


(ENG) : Palmer Generator – Post Psychedelic Core since 2010

The Palmers (aka Palmers Family) are Michael, Matt and Tom Palmer (respectively father, son and uncle) and were born in Jesi (IT) in the spring of 2010. Their sound is a blend of lysergic psychedelia and amphetaminic aggressivity that produce instrumental tracks full of post-rock, shoegaze and post-core references. On the stage they sweat profusely and beat on their instruments recreating atmospheres halfway between the mystic psychedelia and the hardcore violence. Dense wall of sounds, hallucinogenic vibration and strong blows, echoes … try to believe!

 







Nessun commento:

Posta un commento